Aspiratore fumi di saldatura…a costo zero!

 

Se nel vostro laboratorio sono presenti saldatore e stagno….sicuramente apprezzerete il semplice accessorio che andremo a costruire.
Alzi la mano chi, concentrato durante le saldature dei propri circuiti, si e’ trovato puntualmente ad inalare i fumi dello stagno fuso. Risultato…tosse….e occhi lacrimanti! Vero???

Non mi sono inventato nulla…ma un oggetto del genere, comprato online hai un costo di decine di euro. Noi lo costruiremo con ben ZERO euro. Tutto il materiale necessario lo avete nei cassetti del vostro laboratorio amatoriale.

Iniziamo…

Quanti alimentatori da muro avete conservato nella speranza di un riutilizzo? Mille??? Ecco… trovatene uno che fornisca una tensione compresa tra 9 e 12 volt. Ottimo se in corrente continua….se alternata (come il modello scelto da me) aggiungete alla lista della spesa un ponte raddrizzatore (che trovate sicuramente nell’altro cassetto).

Quante ventole di raffreddamento avete conservato nella speranza di raffreddare chi sa che cosa??? Due mila??? Ecco…ne serve una compatibile con l’alimentatore trovato prima. Da preferire modelli di grande diametro perché molto più silenziose. Da scartare i modelli per raffreddare Cpu e Chipset perchè non spostano molta aria…e diventano insopportabili dopo qualche minuto di utilizzo. Naturalmente scartate anche ventole che creino dei tornato sul vostro banco da lavoro…..devono solo aspirare un p0′ di fumo.

Fine spesa.

Colleghiamo positivo al “più” e negativo al “meno” 🙂 Fine schema di collegamento.
Dobbiamo semplicemente farla funzionare … che scoperta !! 🙂

Ecco quello che esce…

Io ho utilizzato un alimentatore di un vecchio modem, un ponte raddrizzatore per trasformare la corrente da alternata in continua e una grande ventola presa da un alimentatore per pc (ancora sporca).

Particolare del ponte raddrizzatore

Tempo di realizzazione…..2 minuti.

L’utilizzo e’ elementare….basta orientarla in modo che aspiri aria e la spinga nel lato opposto al vostro piano di saldatura.

Una foto spiega meglio di 100 parole

Aspiratore in funzione

Io, per fretta e velocità, ho semplicemente poggiato il tutto…ma montata su un braccio snodabile (sempre recuperato) potrebbe essere posizionata in modo a voi più comodo.
Non avrete più fumi negli occhi e i colpi di tosse saranno un lontano ricordo.
Polmoni e occhi ringraziano 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.