Sostituire una Eprom 2716 con una 2732

2716

In questi giorni mi sto dilettando a rimettere in sesto un vecchio Apple IIe. Lavorare con questi computer (anno 1982) vuol dire ricominciare a parlare di Eprom (Erasable Programmable Read Only Memory) e quindi riaprire vecchi scatoloni impolverati con tanto materiale elettronico di recupero.

Tra le tante problematiche incontrate (farò un articolo a parte con tutta la storia) ho perso molto tempo con il recupero di una scheda seriale (Super Serial Card II). Tale interfaccia una volta installata nel computer risultava non funzionante e la eprom presente a bordo iniziava a scaldare come un fornetto.

Super Serial Card II Apple

Super Serial Card II Apple

Dopo un breve controllo al circuito e agli integrati TTL presenti arrivo alla conclusione che l’unico componente non funzionante sarebbe stato l’eprom!
Per essere più sicuro rispolvero il mio vecchio programmatore e tento di leggere la 2716 presente su questa seriale. Effettivamente presentava dati stranissimi e ripetuti…e una volta cancellata non si riusciva a riprogrammarla! Il posto giusto non e’ piu lo zoccolo del circuito stampato…ma il cestino del laboratorio 🙂
Si deve rifare l’eprom!!
Il bello del mondo Apple (anni 80) e’ che su internet si trova di tutto….anche le immagini delle rom! Basta usare google…o andare direttamente sui siti contenenti gli archivi piu conosciuti e si trova il file immagine.
Ora pero’ viene il bello….mi serve una Eprom M2716! Inutile passare dai rivenditori di elettronica della mia città…e’ materiale troppo datato. Non volevo ricorrere nemmeno ad acquisti online per non dover comprare un oggetto che costa meno delle spese di spedizione…

Nel mio laboratorio avevo delle 2732 che hanno piedinatura compatibile ma capacità doppia rispetto alle 2716. Non pensiate sia come le pennette USB odierne…qui e’ tutta questione di indirizzi e inizio lettura.

Ovvero…non basta avere spazio e piedinatura compatibile. Se avessi messo il file direttamente sulla eprom, si sarebbe posizionato in un area che non sarebbe stata letta dal computer….e quindi non avrebbe funzionato.

Cerco, mi documento, contatto amici….le competenze si perdono e si spazia dal consiglio di mettere a massa un piedino per forzare la lettura da uno specifico indirizzo a chi mi consiglia di usare un editor per duplicare il codice.

Alla fine imbatto in un forum americano frequentato da riparatori di vecchi flipper….sapete come risolvono un problema??? con un semplice comando DOS!

Ipotizziamo che il file della nostra eprom si chiami “2716.bin”…

con il semplice comando COPY lo sommano ad un altro file uguale…e lo caricano sulla 2732!

Più precisamente :

COPY /B 2716.BIN+2716.BIN 2732.BIN

quindi con il parametro /B che copia file in modo binario si ha un file composto dalla somma dei due file identici. Quindi se il sistema va a leggere nel primo o nel secondo banco di memoria…trova sempre lo stesso file!

Un po scettico…creo il file…lo carico sulla eprom….monto il tutto…eeeee….VAAAIIII … funzionaaa!!

2732 montata al posto della 2716

2732 montata al posto della 2716

La super serial card ricominicia a funzionare!!

Apple SSC funzionante!

Apple SSC funzionante!

 

Divertitevi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *