Raspberry+XBMC=Raspbmc

 

Anni fa nacque la moda degli HTPC (Home Theater Personal Computer). Un computer molto silenzioso e molto potente inserito in un case da design particolare…. il tutto alloggiato accanto alla nostra televisione. Veniva utilizzato prevalentemente per la visione di film, video, ascoltare musica e giocare direttamente sullo schermo del televisione…di solito molto più grande dei normali monitor. Aggiungiamoci poi un bel divano…. e il gioco e’ fatto!

Le cifre erano altre (si arrivava anche a 2500 euro) e i componenti interni erano difficili da reperire….

Come sistema operativo molti installavano Windows (molto semplice da usare) e qualcuno si orientava su distribuzioni linux nate appositamente per lo scopo. Io usavo Movix…progetto di un italiano che forse non e’ arrivano nemmeno alla versione 1.0.

Oggi si usa un computer con il sistema che più aggrada (windows, linux, macOS) e poi si installa un software che fa da MediaCenter.

Trai più famosi c’e’  XBMC … creato nel 2003 e’ un sistema open-source che permette di sfruttare al massimo il  televisoroneee appena comprato. Riproduce e registra audio e video e fa da HUB tra la vostra rete informatica e il vostro salotto 🙂

Mi spiego meglio…

Volete vedere un video su Youtube seduti sul vostro divano? Lo fa’ !
Volete mandare in streaming un video da un pc e vederlo su televisore della cucina? Lo fa’ !
Volete vedere il film che avete su un disco di rete? Lo fa’ !
Volete ascoltare tutta la discografia presente nei vostri pc con l’impianto home theatre? Lo fa’ !

Pensate a quello che volete…..Lo fa’ !

Anche perché è ampliabile con tantissimi plug-in e e’ tradotto in più di 30 lingue!

Con la commercializzazione della Raspberry (di cui abbiamo già parlato)  molti smanettoni si sono dedicati all’installazione di XBMC su questo micro computer.

Il risultato e’ stato Raspbmc …una distribuzione minimale che trasforma la nostra raspberry in un htpc di tutto rispetto.

Immaginate che con una schedina grande come un pacchetto di sigarette riusciamo a riprodurre video a 1080p consumando al massimo 3,5 watt!! I vecchi htpc con 3,5 watt non accendevano nemmeno i led di stato 🙂

 

Vediamo come si installa? Passiamo alla pratica?

Lista della spesa :

  • raspberry
  • cavo hdmi
  • memora sd 4gb
  • alimentatore per la raspberry

Andiamo nella sezione Download del sito di Raspbmc e scarichiamo l’ultima immagine disponibile.

Sarà un file .img. Copiamolo sul nostro pc .. inseriamo l’SD e procediamo come già spiegato nell’articolo precedente.

Io uso Apple…e si risolve tutto con una sola riga di comando

sudo dd if=immagineRASPBMC.img of=/dev/diskn bs=1m

dove e’ il numero assegnato alla SD.

Dopo un’attesa di circa 15 min sposto l’SD dal pc alla raspberry….connetto la rete…connetto il televisore…e do corrente!

Dopo il download automatico di 2 aggiornamenti… mi trovo davanti un sistema pronto all’uso!

 

Ma il bello deve ancora venire….

Questa versione di RASPBMC supporta il CEC…ovvero la capacità di essere gestita direttamente dal telecomando del televisore (i comandi passano attraverso il cavo HDMI).

SPETTACOLARE!!! Un tempo i divani degli utenti erano pieni di tastiere per poter comandare il mediacenter!

Quindi avremo un sistema oltre che funzionante…molto pulito a livello di cablaggi. Infatti avremo solamente da connettere solamente il cavo HDMI alla televisione (che porta comandi, audio e video) e poi cavo di rete se vogliamo usare contenuti multimediali presenti su internet o in rete locale.

Se poi avete la fortuna di avere un televisore con la presa USB dietro….potrete connettere direttamente la presa usb della raspberry risparmiando quindi l’alimentatore!!!

Pensate che io ho fissato tutto dietro il mio SAMSUNG con una sola fascetta di plastica!

Ora non vi resta che provare …sperimentare…capire come funziona…e magari tenerlo sempre aggiornato!

Buon Lavoroo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.